Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

via Della Fiera, 6/N - 57021 Campiglia Marittima

Tel. 0565 851467 - Fax 0565 857764

Email: LIIC81000C@istruzione.it - PEC: LIIC81000C@pec.istruzione.it

C.F. 81003330495 - Codice Unico Fatturazione Elettronica

COMUNE DI CAMPIGLIA MARITTIMA
Ufficio stampa: Luciana Grandi cell. 333876991
COMUNICATO STAMPA di mercoledì 21 marzo 2018
GLI STUDENTI CELEBRANO LA GIORNATA DELL’ACQUA


Tante iniziative il 22 marzo open air per tutelare un bene prezioso per la vita Giovedì 22 marzo si celebra la giornata mondiale dell'acqua. In questa occasione le classi coinvolte nel progetto di continuità dell'Istituto Comprensivo G. Marconi, insieme alla Ludoteca Arricciaspiccia, organizzano a Venturina Terme una giornata di festa con giochi, laboratori, attività per i bambini delle classi di appartenenza al Parco di Tufaia.
Il progetto di continuità interessa la scuola dell'Infanzia, la scuola Primaria e la scuola Secondaria di primo grado. La ludoteca comunale già dal 2014 collabora con la scuola su questo progetto che è divenuto un impegno importante e di alto significato educativo, infatti attraverso gli scambi di continuità si promuovono, in linea anche con il progetto della Città dei bambini, temi sensibili come quello che quest'anno lavora sulla preservazione di un bene prezioso ma non inesauribile qual è l’acqua.
Per questa giornata i ragazzi hanno individuato il Parco della Tufaia in Via dei Molini di Venturina Terme. “Il Parco con i suoi laghetti formati dal torrente Fossa Calda, emissario del Calidario, l'antico Bottaccio, diventa l’ideale collegamento con il nostro territorio – spiegano i ragazzi - le sue origini e la nostra collocazione all'interno del bacino idrogeologico della Val di Cornia. Ma in questo particolare giornata il parco diventa soprattutto lo scenario per i giochi e le attività di laboratorio di noi bambini coinvolti nel progetto di continuità”.
La scuola Secondaria di primo grado G. Carducci, con le classi prime partecipanti al progetto di continuità, nello stesso giorno del 22 marzo organizza alla Sala Sefi di Venturina Terme una giornata di studio in cui saranno presentanti i lavori che i ragazzi delle prime classi hanno realizzato sul tema dell'acqua, essendo questo il loro progetto di plesso.
La festa del 22 marzo sarà organizzata dalle 9.30 alle 11.30 e consisterà in un insieme di giochi a squadre incentrati sul tema dell’acqua: dalla recita di una filastrocca animata dal titolo Intorno alla vasca agli acquerelli con acqua colorata, dagli esperimenti sui colori primari e secondari ad un percorso ad ostacoli, una staffetta con bicchieri di carta, un puzzle raffigurante la rana Luana, e tanto altro. Il tutto organizzato in stazioni dove un’educatrice o un insegnante coadiuveranno i giochi o le attività , per consentire a tutti i bambini, circa 200, di giocare tutti e soprattutto in sicurezza.
Nella sala Sefi dalle 9.00 alle 13.00 saranno esposti i lavori che le classi coinvolte hanno sviluppato durante questi mesi sul tema dell’acqua. Saranno proiettati i contributi come l’acqua nella poesia, l’acqua nella mitologia, l’acqua dal punto di vista scientifico con un approccio multidisciplinare, infine, tutti questi lavori, insieme a ciò che sarà realizzato durante gli scambi previsti tra marzo e aprile, confluiranno in un unico documento di continuità sintesi dei laboratori coadiuvati dalla ludoteca Arricciaspiccia con la realizzazione di acrostici tematici sull'acqua.
“L’acqua ha accompagnato e sta accompagnando in particolare modo questo anno scolastico in tutti i livelli di istruzione, dall'infanzia alla scuola primaria di secondo grado, come un filo rosso che unisce i vari passaggi che gli studenti si trovano ad affrontare – commenta l’assessora alle politiche educative del comune di Campiglia Alberta Ticciati - Un progetto importante che oltre alla continuità didattica mette in luce il tema dell’acqua, del suo utilizzo, del suo risparmio attraverso laboratori, lavori, approfondimenti, nonché con il Progetto Life Rewat finanziato anche da questa amministrazione che vuole essere un percorso pilota per affrontare il tema dell’esauribilità della risorsa, del ravvenamento della falda e al riuso della risorsa. Una giornata importante per sensibilizzare e conoscere, divertendosi. Un ringraziamento particolare al lavoro della Cooperativa Di Vittorio e a quello delle insegnanti per l’organizzazione di questa occasione”